Greta Sinico



Greta Sinico
Collaboratori
Mi chiamo Greta Maria Sinico, ho 31 anni ed esercito la libera professione di psicologa psicoterapeuta nel mio studio a Montecchio Maggiore (Vicenza). Mi sono laureata a Padova in Psicologia Clinica nel 2011, in seguito tra il 2011 e il 2012 ho conseguito un master in tecniche di rilassamento. Nel 2014 ho conseguito il titolo di Counellor in ambito psicologico-educativo e nel 2017 sono diventata psicoterapeuta presso l’IFREP di Mestre con orientamento Analisi Transazionale socio-cognitiva ad approcci integrati, conseguendo anche il titolo di CTA riconosciuto dall’EATA. Ho scelto questo approccio perché penso sia una risorsa poter avere a disposizione strumenti di diversi orientamenti da poter utilizzare per leggere la realtà: le persone parlano una loro lingua e ritengo importante potermi sintonizzare con il loro linguaggio e i loro bisogni. Ho esperienza nel campo delle dipendenze, in particolare grazie ad esperienze formative presso il DH alcologico all’ospedale di Vicenza e nel reparto di disturbi del comportamento alimentare presso la casa di cura privata di Villa Margherita (Arcugnano, Vicenza) dove, in entrambe le realtà, sono potuta entrare in contatto con la gestione di polidipendenze. Inoltre ho collaborato in progetti dedicati a persone in pena alternativa al carcere.
Ho anche maturato esperienze nell’ambito dei disturbi psichiatrici nel CSM, Centri Diurni, Comunità dell’Ulss 5. Mi occupo inoltre di laboratori esperienziali con temi che vanno dal riconoscimento delle emozioni alla gestione del conflitto, al sostegno di genitori con figli disabili. Tengo inoltre come relatrice serate a carattere informativo e divulgativo in diversi ambiti, nonché formazione in associazioni di volontariato. Dal 2014 sono inserita in ANPAS nel settore psicosociale e con cui ho partecipato ad alcune emergenze. Quest’ambito, che considero molto delicato, mi dà la possibilità di lavorare in equipe e di portare il mio contributo dove anche una parola detta in modo empatico e accogliente o la presenza può fare la differenza. Anche per questo ho scelto di far parte di un gruppo di colleghi per la prevenzione e gestione di situazioni in emergenza, nonché formazione in ambiti diversi da tale contesto: credo infatti nell’importanza di integrare le conoscenze e i differenti orientamenti con altri colleghi, vedendolo come qualcosa di arricchente e stimolante.
Il tuo nome: *
Il tuo telefono: *
La tua email: *
Contatto di preferenza:
Titolo del messaggio: *
Testo: *
Per favore, inserisci il codice
Our company collects this data to be able to provide services to you. We process this data according to our Privacy Policy. If you consent to our usage of your data, click this checkbox.