Piano Pandemico Regionale Veneto

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COVID-19, Emergenza, Pandemia, Psicologia dell'emergenza, Psicologia dell'emergenza e Protezione Civile, PSICOLOGIA SOCIALE, Supporto psicologico

Il presente documento definisce le azioni di pianificazione della Regione del Veneto in preparazione
e risposta ad una pandemia influenzale in sintonia con le linee guida indicate dal Piano Nazionale
nel quale si incardina e al quale si rimanda per le parti di contesto generale e di organizzazione
sovraregionale.

Piano Pandemico

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COVID-19, Emergenza, Psicologia dell'emergenza, Contesti Organizzativi, Gestione del Personale, PSICOLOGIA SOCIALE, Supporto psicologico, team

Nel 2005 la minaccia mortale di una pandemia era un argomento che occupava le copertine della stampa internazionale. La cover story di TIME, del 17 ottobre 2005, riportava l’allarme degli esperti di sanità sulla pandemia (di influenza aviaria) che stava arrivando, e che avrebbe ucciso milioni di persone, devastato l’economia mondiale e causando la chiusura (shut down) di tutto il mondo industrializzato e non. In quegli anni il nostro Ministero della salute metteva a punto il “Piano nazionale di preparazione e risposta ad una pandemia influenzale” che definiva obiettivi ed attività da realizzare per evitare di trovarci travolti dalla pandemia.

Lʼindice di contagiosità del coronavirus: il confronto

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COVID-19, Emergenza, PSICOLOGIA SOCIALE, Supporto psicologico

R0 è uno dei parametri fondamentali nell’ambito di una malattia infettiva (e di una pandemia) e indica il “numero di riproduzione di base” che rappresenta il numero medio di infezioni secondarie prodotte da ciascun individuo infetto in una popolazione completamente suscettibile, cioè mai venuta a contatto con il nuovo patogeno emergente, come spiega l’Iss. In parole più semplici si tratta del criterio con cui si misura la potenziale trasmissibilità di una malattia infettiva, ovvero il numero di persone che ogni malato può contagiare.

INDICAZIONI AD INTERIM PER UN UTILIZZO RAZIONALE DELLE PROTEZIONI PER INFEZIONE DA SARS-COV-2 NELLE ATTIVITÀ SANITARIE E SOCIOSANITARIE

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COVID-19, Emergenza, Psicologia dell'emergenza, Psicologia dell'emergenza e Protezione Civile, Psicologia dell'emergenza, Contesti Organizzativi, Gestione del Personale, Supporto psicologico, team

INDICAZIONI AD INTERIM
PER UN UTILIZZO RAZIONALE DELLE PROTEZIONI
PER INFEZIONE DA SARS-COV-2 NELLE ATTIVITÀ
SANITARIE E SOCIOSANITARIE (ASSISTENZA A
SOGGETTI AFFETTI DA COVID-19) NELL’ATTUALE
SCENARIO EMERGENZIALE SARS-COV-2
Gruppo di Lavoro ISS Prevenzione e Controllo delle Infezioni